WE'RE SOCIAL!

ASCENSION di Lorelei Bell


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Desirèe ci presenta la recensione di "Ascension".

  Titolo: Ascension
  Autore: Lorelei Bell 
  Editore: Self Publishing
  Serie: #1 Sabrina Strong Series
  Data di pubblicazione: 19 gennaio 2017
  Genere:  Fantasy
  Collana: n/a
  Pagine: 466
  Prezzo: 2,23 € eBook - 20,30 € cartaceo
Rimasta al verde dopo la morte del padre, Sabrina Strong non è entusiasta all’idea di lavorare per l’Associazione Vampiri del Nord America.
Spinta dalle pile di bollette che si accumulano e dal desiderio segreto di scoprire l’identità di una misteriosa figura che la perseguita in sogno, Sabrina viene attaccata mentre sta andando a fare un colloquio di lavoro. Viene salvata per un pelo da un vampiro di passaggio – un vampiro che le è stranamente familiare. Potrebbe essere colui che tanti anni prima ha trasformato sua madre e marchiato Sabrina come di sua proprietà?
Tuttavia, le preoccupazioni di Sabrina vengono accantonate dopo che viene assunta per indagare sull’omicidio di Letitia, la compagna del maestro vampiro Bjorn Tremayne. Sabrina si ritrova presto coinvolta in tresche pericolose quando l’Associazione Vampiri del Nord America si trova ad essere minacciata da coloro che bramano di saziare i propri avidi desideri.
Adoro i romanzi rosa, ma questa volta ho voluto intrattenermi con uno più Fantasy pensando che potesse essere allo stesso livello di Twilight che personalmente ho adorato.
La trama è molto complessa, il tutto si concentra su sesso, morsi di vampiro e visioni. Le descrizioni le ho trovate un po' esagerate: descrivere le misure delle stanze in metri quadri o l'altezza dei personaggi in centimetri esatti, per esempio, diventa anche esagerato. Ok le descrizioni, ma spesso sono talmente dettagliate da distogliere l'attenzione.
La storia non l'ho adorata fin dall'inizio, devo essere sincera, però non lascio mai romanzi in sospeso per cui ho voluto finirlo e non me ne sono pentita. Sin da subito non sono riuscita ad immedesimarmi con la protagonista, la descrizione del suo stato d'animo era, secondo me, del tutto assente, chiaramente avrei preferito queste a quelle estreme date sui luoghi. Ho iniziato ad interessarmi maggiormente a metà libro, più che altro perché non era ben chiaro cosa sarebbe successo. Insomma, l'autrice è stata brava a mantenere un alto livello di suspance fino all'ultima pagina. Non si tratta di un romanzo autoconclusivo e questo mi ha lasciato decine di dubbi su diversi fatti che non sono stati risolti.
Nell'insieme una bella storia, molto articolata e piena di colpi di scena. Lo consiglio a chi ama questo genere.



TI SPOSO MA NON TI CONOSCO di Derek Stevens e Josephine P.


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Desirèe ci presenta la recensione di "Ti sposo ma non ti conosco" edito Elister Edizioni.

  Titolo: Ti sposo ma non ti conosco
  Autore: Derek Stevens e Josephine P.
  Editore: Elister Edizioni
  Serie: n/a
  Data di pubblicazione: 17 gennaio 2017
  Genere:  Romanzo Rosa
  Collana: n/a
  Pagine: 194
  Prezzo: 2,99 € eBook - 9,98 € cartaceo
Cosa può essere accaduto a due perfetti estranei per ritrovarsi ammanettati al letto di un albergo a duemila miglia da casa?
Lui non lo sa. Non sa nemmeno chi è.
Lei non lo sa. Sa solo che non dovrebbe essere lì, vestita da sposa in una suite da luna di miele. Perché si trova lì? E come ci è finita in quell’abito bianco?
Tutto sembra non avere senso e quando le cose sembrano andare meglio, ecco che compaiono documenti falsi per entrambi, una Colt semiautomatica, un test di gravidanza positivo e due loschi individui determinati a trovarli a qualunque costo!
Non c’è tempo per pensare o per ricordare, ma solo per fuggire e riuscire a capire che diavolo è successo il giorno prima, di cui entrambi non ricordano nulla.
Una fuga senza esclusioni di colpi, dove ogni certezza crolla miseramente, ogni ricordo viene stravolto da ciò che scopriranno e le carte del destino si rimescolano ogni volta.
Un viaggio che porterà i due protagonisti a percorrere l’intera America fino al definitivo colpo di scena.
Ho letto questo romanzo in un pomeriggio perché all'inizio la storia mi ha incuriosita e non poco. Ammettiamolo, non è da tutti ritrovarsi ammanettati ad un letto in abiti da nozze! Così ho iniziato a leggerlo con interesse e ad ogni pagina cresceva in me la curiosità di sapere cosa sia potuto accadere quel fatidico "sabato". Più proseguiva la storia e più ero convinta che ci fossero questioni di chissà quale calibro, che magari fosse stata opera degli 007 e chissà per quale assurdo motivo. Tra l'altro noto che il libro è costituito da 173 pagine sul kindle e quindi continuavo a leggere convinta che la storia non fosse ancora conclusa e che sarebbe arrivata una rivelazione di forte entità. E invece il romanzo finisce senza neanche arrivare alla 173esima pagina. Sì perché il libro è costituito anche da un secondo romanzo che non è assolutamente collegato a "Ti sposo ma non ti conosco". E a me è rimasto l'amaro in bocca: a parer mio il finale è stato deludente. La mia valutazione generale tiene conto, nell'insieme, tutto ciò che concerne alle descrizioni dei personaggi e dei fatti che è stata abbastanza dettagliata, ma non posso dare di più proprio a causa del finale.


QUELLO GIUSTO PER ME di Natasha Madison


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Laura ci presenta la recensione del libro di Natasha Madison edito Quixote Edizioni.

  Titolo: Quello giusto per me 
  Autore: Natasha Madison
  Editore: Self Publishiing
  Serie: n/a
  Data di pubblicazione: 22 settembre 2017
  Genere:  Romanzo Rosa
  Collana: Romance
  Pagine: 302
  Prezzo: 2,99 € eBook - 11,62 € cartaceo
Il momento in cui tutto è cambiato non è stato come un fuoco d’artificio, bensì un incubo. Ho beccato mio marito, il mio fidanzato del liceo, il padre dei miei figli, coinvolto in una sordida relazione. 
È stato in quel momento che ho deciso di rinunciare agli uomini e all’amore.
Non ho però tenuto conto del ragazzo d’oro dell’NHL, il bellissimo e arrogante Cooper Stone, che ha sconvolto la mia vita e il mio lavoro da cima a fondo.
I miei figli sono l’unica ragione per la quale mi sveglio al mattino.
L’hockey è la ragione di vita di Cooper.
Arriviamo da mondi e luoghi diversi, ma quando i nostri cuori si sono scontrati, qualcosa di totalmente sbagliato si è trasformato nella cosa giusta. Lui è quello giusto per me.
Le sorprese, si sa, è meglio annunciarle, perché si rischia a volte di scoprire verità impensabili e destabilizzanti. 
Questo è ciò che succede a Parker, sposata da anni con il suo miglior amico, con cui ha costruito la sua bella famiglia. La trentacinquenne mamma di un adolescente, Matthew, e della piccola Allison, si trova ad affrontare le conseguenze del tradimento subìto dal marito. La sua vita è completamente ed improvvisamente cambiata. 
Ci si poteva aspettare una protagonista immersa nel vittimismo, accecata dalla rabbia e delusione per aver visto sgretolarsi davanti a lei tutte le certezze costruite negli anni. In realtà Parker è una donna forte e coraggiosa e a seguito della fine del suo matrimonio riprende le redini della sua vita.  
Si mette a dieta, ritrova la sua passione per il ghiaccio e grazie a suo nonno gestisce la pista di pattinaggio, occupandosi di programmi riabilitativi per giocatori di NHL! Così il destino le pone davanti la stella dell' Hockey: il trentenne Cooper, bello, giovane, famoso e arrogante. Tra i due è palpabile la tensione, l'attrazione fisica a cui si lasciano andare. 
Lentamente senza particolari scossoni, ma nella normalità degli eventi che attraversano le loro vite, i protagonisti ci regalano una piacevole storia d'amore. Nel proseguimento della lettura emerge il cambiamento, la maturità in Cooper, si apprezza il rapporto che riesce a creare con Matthew, che nonostante la giovane età è un ragazzo davvero in gamba, e a farsi adorare dalla piccola Allison. 
Parker si trova a sconfiggere le proprie ansie, le incertezze e superare il dolore e senso di fallimento che è rimasto presente in lei dopo la separazione. Non è facile fidarsi nuovamente, riusciranno i due a trovare il loro lieto fine???
Questo romanzo mi è piaciuto e lo consiglio. Lettura scorrevole, e gradevole. 
Personalmente mi ha lasciata un pò perplessa la presenza del dirty talking nelle scene più hot, nello specifico l'uso ripetitivo/ossessivo di stessi termini, rovina il 'phatos' delle scene stesse. 
Altresì, ho apprezzato molto la protagonista, il suo percorso di cambiamento, la sua voglia di reinventarsi. Ci sono sempre  nuove possibilità per essere felici, l'importante è non rimanere ancorati al passato, e credere in sè stessi. In alcuni punti emergono le paure di Parker, il suo sentirsi inadatta, o sfiduciata: essendo una mamma divorziata che cosa può trovare in lei il giovane Cooper? Questo mi ha fatto riflettere alla tendenza di pensare troppo a cosa si aspetta l'altro, ci facciamo trascinare nella spirale delle insicurezze.
Buona lettura!



OGNI GIORNO VIENE SERA di Giulia Benedetti


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Desiree ci presenta la recensione di "Ogni giorno viene sera" di Giulia Benedetti.

  Titolo: Ogni giorno viene sera
  Autore: Giulia Benedetti
  Editore: Self Publishing
  Serie: n/a
  Data di pubblicazione: 27 febbaio 2017
Genere: Romanzo Rosa
  Collana: n/a
  Pagine: 165
  Prezzo: 0,99 € eBook - 12,00 € cartaceo
Non è mai troppo tardi per innamorarsi!

Julia Frontini, 61 anni, una vita solitaria e piena di delusioni. 
Il suo ex marito l'ha lasciata per una donna più giovane, sua figlia si è sposata e vive all'estero per lavoro.
Le uniche cose che le danno davvero la felicità sono le pulizie di casa e il club del libro tutti i mercoledì sera, che frequenta insieme a delle donne che non sopporta nemmeno un pò. 
Vive in Viale Ombroso, un quartiere della periferia di Pavia pieno di villette a schiera, dove ogni sera, tutti chiudono le porte delle loro case rimanendo soli. Compresa Julia.
Continua così da anni, la sua vita, tra un'aperitivo con l'amica di sempre, e le mattinate insieme alla vicina quarantacinquenne Rossana.
Fino a che, un giorno, l'arrivo di un maggiolino giallo sconvolge le vite di Viale Ombroso.
Su quel maggiolino c'è Marco Ravelli, il nuovo vicino sessantaquattrenne. Marco è bello, sa di esserlo, e non fa assolutamente nulla per nasconderlo. Soprattutto quando incontrerà Julia, complice una vecchia usanza e una banalissima scusa.
Quell'incontro quasi "obbligato", sarà l'inizio della trasformazione di Julia. Deciderà finalmente che è stanca di piangersi addosso per i fallimenti della sua vita, deciderà che è ora di prendere in mano le redini del gioco e ritornare ad essere la donna brillante che è sempre stata. E, magari, ritrovare l'amore.
Con protagoniste le amiche di sempre di Julia, situazioni imbarazzanti e divertenti, "Ogni giorno viene sera" è un romanzo che parla di rivincita, e del riscatto di una donna che ha davvero ancora tanto da dare in quel suo meraviglioso cuore colmo d'amore.
Si tratta di un romanzo piuttosto breve, dalla trama diversa dai soliti romanzi che ci passano tra le mani. Mi è piaciuta l'idea che al centro della storia ci fossero due persone che fanno i conti con i propri sentimenti in età matura. È straordinario pensare che, comunque vada la vita, anche quando si crede di essere troppo "vecchi" per certe cose, ecco che piomba l'amore. Ciò che ho apprezzato leggermente meno sono stati probabilmente i dialoghi in quanto non sembravano quelli tipici di persone di quell'età, piuttosto sembrava che chiacchierassero dei semplici ragazzi, ecco, magari avrei apprezzato un dialogo più realistico. Ma per il resto, a parte qualche errore di battitura, mi è piaciuto.



IN YOUR ARMS di Erika Castigliano


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Desirèe ci presenta la recensione del secondo volume della duologia "War of heart".

  Titolo: In your arms
  Autore: Erika Castigliano
  Editore: Self Publishing 
  Serie: #2 War of heart
  Data di pubblicazione: 25 maggio 2017
  Genere:  Romanzo Rosa
  Collana: n/a
  Pagine: 274
  Prezzo: 0,99 € eBook 
Quando il destino decide una strada, difficilmente ci lascia un margine di scelta; Travis ha fatto la sua, ha scelto Alyssa. Il loro amore è forte, almeno così credono. A nulla possono però quando tutto intorno a loro esploderà. Travis non sarà più il ragazzo di prima, ma diventerà improvvisamente uomo, scontrandosi con una realtà troppo dura per lui. Si allontaneranno, ma non si possono separare due anime profondamente legate come le loro. Se il destino distrugge il cammino deciso, Alyssa e Travis saranno in grado di trovare un percorso diverso per tornare ad essere felici?
Dopo aver letto "Combatti per me" ho voluto proseguire con la seconda parte. Sono rimasta piacevolmente soddisfatta da questo secondo libro, più che altro dalla situazione che si è venuta a creare tra Travis e Alyssa anche se sinceramente un po' lo immaginavo. Mi ha ricordato molto il video di una canzone della Pausini, "Invece no". Sappiamo bene che la vita di Alyssa è piena di colpi di scena e in questo secondo libro non è da meno. Ahimè, non sono da meno neanche gli errori grammaticali, ai quali si aggiungono parole quali "nel mentre", giusto per dirne una, il che mi fa pensare che, forse, il romanzo non abbia mai subìto un editing e questo è un peccato perché la storia in sè è molto bella davvero.
Spero che le mie siano critiche costruttive e che spingeranno Erika a valutare l'idea di rivedere il testo a livello grammaticale, questo l'unico tassello per renderlo davvero un bel romanzo!
Avrei voluto anche che la parte della festa fosse descritta meglio, e con essa anche gli eventi subito successivi (non voglio anticipare nulla, ma chi lo ha letto ha capito a quale momento mi riferisco), ma ho apprezzato tantissimo Alyssa e la sua delicatezza nell'affrontare la situazione, Travis a tratti lo avrei preso a pugni, ma poi mi rendevo conto che il suo comportamento era più che comprensibile. Nel complesso sono contenta per come si sia svolta e conclusa la storia.
Avrei voluto dare una valutazione di gran lunga maggiore, ma non posso farlo proprio a causa della grammatica che, a parer mio, è fondamentale quando si vuole scrivere un libro.


COMBATTI PER ME di Erika Castigliano


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Desirèe ci presenta la recensione del primo volume della duologia "War of Heart"di Erika Castigliano.

  Titolo: Combatti per me 
  Autore: Erika Castigliano
  Editore: Self Publishing
  Serie: #1 War of Heart
  Data di pubblicazione: 15 novembre 2016
  Genere:  Romanzo Rosa
  Collana: n/a
  Pagine: 168
  Prezzo: 0,99 € eBook 
Alyssa è una ragazza ­semplice di 19 anni, ­costretta a crescere ­più in fretta del dov­uto per colpa del des­tino. Quel destino ch­e gioca le sue carte ­e non chiede mai il p­ermesso. Travis ha 21­ anni, è il classico ­ragazzo bello e danna­to, con qualche segre­to nel cuore. Dopo ta­nti anni si ritrovano­ e dovranno combatter­e con le loro paure e­ le loro emozioni, pe­r non rischiare di ve­nire travolti e strav­olti da quello che la­ vita ha in serbo per­ loro. Lotteranno. Si­ odieranno. Ma qualco­sa, un filo sottile, ­li terrà legati l’uno­ all’altro, fino a qu­ando una decisione pr­esa d’impulso cambier­à le carte in tavola.­ Il filo che li lega ­sarà forte o si spezz­erà alle prime diffic­oltà?
Un romanzo che mi ha coinvolta già dalle prime pagine. La storia di Alyssa e Travis è una semplicissima storia d'amore, che cresce lentamente tra emozioni non svelate e silenziose promesse. Nel complesso è  ben strutturato. La scrittrice alterna i punti di vista dei protagonisti dando modo al lettore di capire il motivo dei silenzi e dei comportamenti, soprattutto quelli di Travis, che dimostra un carattere enigmatico sin dall'inizio.
Avrei solo prestato maggiore attenzione alla grammatica e ai tempi verbali.
Rimane il fatto che la storia è intrigante e colpisce il lettore sin da subito.
Il romanzo ha anche un proseguo, dal titolo "In your arms" di cui vi parlerò presto.
Senza gli errori grammaticali la mia valutazione sarebbe stata sicuramente più alta.
Ad ogni modo complimenti ad Erika.