WE'RE SOCIAL!

DIMMI CHE RESTERAI di Deborah Fedele

WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi in occasione della giornata autore ed dell'uscita del suo libro in cartaceo siamo liete di presentarvi la doppia recensione di Laura ed Elisa di "Dimmi che resterai" di Deborah Fedele

  Titolo: Dimmi che resterai
  Autore: Deborah Fedele
  Editore: Butterfly Edizioni
  Serie: n/a
  Data di pubblicazione: 22 luglio 2017
  Genere:  Romanzo Rosa 
  Collana: Love Self
  Pagine: 272
  Prezzo: 3,99 € eBook 
Andrew Winston ha vissuto per anni di stenti, senza una famiglia, senza un soldo, non ha più nulla da perdere. È l’animo tormentato di un dannato alla ricerca di riscatto, un guerriero letale che brama fortuna nel ring come lottatore di Muay Thai. Con un passato difficile che l’ha segnato per sempre e un presente in cui non si può fidare di nessuno. Diffidente, silenzioso, schivo e abituato a lottare per tutto, è solito cacciarsi nei guai perché cerca giustizia a modo suo. L’incontro fortuito con Ester Reeds, che lo mette in salvo da un’aggressione, sarà fatale per entrambi. Lei arriva come un uragano e stravolge ogni sua certezza. Dietro ai suoi occhi dolci e innocenti, però, si nasconde una ragazza determinata a scrivere un articolo su di lui, una giornalista che fiuta il successo di una storia e che è pronta a vendere la sua vita. Ma restare insensibili di fronte al tenebroso Andrew, che è anche bellissimo e premuroso, diventa ogni giorno più difficile… e i due dovranno combattere il loro match più importante, sperando che non sia il cuore a uscirne sconfitto.
"Dimmi che resterai" è un romanzo da cui non vorrete distrarvi mai durante la lettura! Lo stile semplice, elegante dell'autrice, trascina inesorabilmente parola dopo parola in un turbinio di emozioni, che corrono e si rincorrono per tutta la storia, grazie anche alla narrazione degli eventi che si susseguono con un ritmo coinvolgente. Ho apprezzato molto le scelte effettuate dall'autrice, che non utilizza voli fantasiosi e surreali, eventi super straordinari per dare al romanzo eclatanti colpi di scena. Tutto ciò che leggerete è intriso di realtà e semplicità, che creano nel lettore il giusto climax emotivo, in grado di affrontare e assaporare l'intensità di questo amore. Una storia che potrebbe vedere come protagonista un'amica, un conoscente, poiché la caratterizzazione dei personaggi nella loro sfera intimistica e introspettiva risulta ben delineata, caratteri forti, che mostrano i pregi e i difetti, che ne fanno percepire il valore e lo spessore umano, capaci di emozionare e commuovere nei piccoli gesti della vita quotidiana. Questo a mio parere rende il romanzo "umano", reale, lo elevano ad una natura sorprendentemente brillante. Non aspettatevi dunque il solito bello-dannato-ricco, ma un Uomo con le sue piccole fragilità, generoso, onesto e leale. A lui l'autrice contrappone una donna caparbia, che impone a sè stessa un forte autocontrollo sulle sue emozioni, ostinata a rincorrere il suo sogno. Risulterà impossibile non rispecchiarsi in qualche atteggiamento, qualità caratteriali di questi due giovani protagonisti! Ma chi sono? Ester è un'intraprendente giornalista, alla ricerca dello scoop che la introduca finalmente nella redazione di una testata giornalistica famosa, sorprendentemente la sua occasione ha le fattezze di un bel lottatore di Muay Thai, Andrew! Un incontro tra due realtà opposte: il cinismo e l'opportunismo tipici del mondo giornalistico, la lealtà e lo spirito di sacrificio del mondo sportivo. Una fusione che regalerà emozioni dolci e amare, dove nulla sarà urlato, ma delicatamente sussurrato. Un romanzo che parla di un amore inaspettato, di sacrifici e rinunce, di lotte interiori e del dolore che causiamo a noi stessi quando decidiamo di razionalizzare i sentimenti.
Lasciatevi cullare come in un abbraccio da queste pagine, che vi cattureranno, vi faranno sognare e sussultare.
Buona lettura a tutti gli animi romantici.



Quando ho letto la pubblicità sul sito della casa editrice dell’uscita di questo libro, da buona lettrice, non mi sono fatta scappare l’occasione di prenderlo e non mi sono affatto pentita della scelta.
È una storia inusuale, particolare direi. Non troverete nessun cliché del tipico ragazzo bello e dannato e della ragazza fragile e timida, anzi. I due protagonisti sono due personaggi tutt’altro che scontati. Uno l’opposto dell’altra.

Ester Reeds è una giovane ragazza aristocratica, abituata ad avere tutto nella vita tranne l’amore. Lavora come giornalista per una testata scandalistica, ma è determinata a fare carriera e avere successo. Il suo egoismo ed egocentrismo la porteranno a fare i conti con sé stessa e il disordine caotico della sua vita. 
Andrew Winston è un lottatore di Muai Thay, dal passato difficile e con un presente incerto, che ha fatto di questa disciplina il proprio stile di vita e una sorta di sfogo per tutta la rabbia repressa negli anni. È un ragazzo che ha imparato a prendere a calci la vita perché non è stata affatto generosa nei suoi confronti.
Il loro è un incontro casuale, sullo sfondo di Londra, e per Ester l’occasione di dimostrare quanto vale. Andrew rappresenta per lei il biglietto di solo andata per il successo. Ma tutte le sue priorità ben presto verranno messe in discussione perché quando l’amore ci mette lo zampino, il destino prende delle pieghe inaspettate.
Ho adorato lo stile dell’autrice, diretto, lineare e ben curato nei dettagli e nelle emozioni, che narra l’intera storia dal punto di vista del personaggio femminile e che a cuore aperto sviscera i loro sentimenti.
È facile identificarsi in entrambi i protagonisti, nella tenacia e determinazione di Ester così come nella fragilità e nella passione di Andrew per lo sport. Così diversi eppure simili, con le stesse paure e la stessa voglia di salvarsi. 
Un libro assolutamente da non perdere che vi terrà incollati alle pagine fino all’ultimo. E non vi basterà.




Nessun commento:

Posta un commento