WE'RE SOCIAL!

IL DESTINO DELLA ROSA BLU - ANTE FACTUM di Alebluerose

WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, Come ogni venerdì oggi scopriamo una nuova perla dal web, oggi Sharon ci presenta la recensione de "Il destino della rosa blu" della nostra AleBluerose.
Una lettura che l'ha davvero molto colpita. 

  Titolo: Il destino della rosa blu - Ante Factum
 Autore: AleBluerose
 Sito Web:  Wattpad
 Serie: #1 Il destino della rosa blu 
  Genere: Fantasy, Romance


Elìnor è una giovane fanciulla di venticinque anni che abita insieme a sua madre in un villaggio nei pressi delle Montagne del Nord, catena montuosa più impervia di tutto Algos. La sua placida vita da erborista e curatrice subisce un cambiamento repentino una gelida mattina, quando scopre che il borgo in cui è nata e cresciuta è stato attaccato da un gruppo di mercenari assoldati da Re Thanatos della confinante Terra di Helàn per catturarla e portarla al suo cospetto.  Durante la fuga rocambolesca, la punta di un dardo le sfiora la caviglia destra e dal sangue della ferita compare un misterioso e affascinante tatuaggio di una Rosa Blu.
Cosa significa quel disegno comparso sulla sua pelle all'improvviso? E perché ogni notte i suoi sogni sono popolati da un ragazzo meraviglioso, dai capelli biondi e gli occhi incredibilmente verdi?
Elìnor si ritroverà coinvolta in qualcosa che sfugge alla sua comprensione, pedina di un destino irto di spine che non ha scelto, ma che si trova costretta a fronteggiare. Il suo coraggio e la sua forza saranno sufficienti a percorrerlo?

Oggi vorrei parlarvi di questo romanzo che personalmente reputo una piacevolissima scoperta. Quando ho saputo che dovevo recensirlo, devo essere sincera, ho storto di poco la bocca perché non rientrava a pieno nel genere di libri che di solito leggo, ma ammetto di esserne rimasta meravigliata.Con questo libro ho passato momenti nella Terra di Algos, una Terra mai sentita prima, ma che con la bravura dell'autrice nel descrivere i luoghi, anche nei minimi particolari, mi è sembrato quasi di camminarci con le mie stesse gambe.Ho conosciuto tanti personaggi in un modo quasi reale, passando dal loro aspetto fisico -perfettamente curato- al loro carattere; mi sono scontrata con personaggi crudeli che mi hanno fatto venire voglia di entrare tra le parole e soffocare con le mie stesse mani; ho sentito l'ansia, quella bella, crescere ogni volta che tra le pagine apparivano i verdi occhi del Principe Dorian, perché diciamocelo tutti: ognuno di noi ha il suo personaggio preferito.Ho apprezzato in un modo smisurato che niente fosse buttato lì, al caso, soltanto per allungare il brodo. Ogni fatto, ogni parola, ogni capitolo ha avuto il giusto significato che serve per far entrare il lettore in quella via da cui poi non si può più tornare indietro.Nonostante io non sia una grandissima fan della narrazione in terza persona, devo dire che sono rimasta piacevolmente colpita dal fatto che questa cosa non mi abbia fatto passare in nessun modo la voglia di leggere. La lettura è liscia, fluida, inizi e vai avanti senza il pensiero di fermarti. La curiosità di scoprire cosa accade mano a mano ti si pianta dentro.Scritto in modo impeccabile, Il Destino Della Rosa Blu è un libro che consiglio vivamente a chiunque voglia chiudere gli occhi e teletrasportare la propria mente in un meraviglioso mondo costernato di guerre, terre da vedere, e di un delicato amore che ti prende anima e cuore.Chi vincerà le tante battaglie che hanno monopolizzato l'intera esistenza della nostra Elìnor? Lo scoprirete in Aequilibrium, cari lettori, il secondo e ultimo volume della duologia. Io, di certo, metto fine alla recensione e vado a scoprirlo adesso!




Nessun commento:

Posta un commento