WE'RE SOCIAL!

IL PROTETTO DEGLI INFERI di Chiara Cilli




WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Felice release day a Chiara Cilli!
Esce oggi Il Protetto degli Inferi, cross-over della serie urban fantasy La guerra degli Dei!
In questo romanzo, narrato dal misterioso Geass, scopriremo tutti i retroscena che lo vedono protagonista, dall'incontro con la Dea alla quale è stato promesso, allo scontro con Calen sulle acque tra la Nova Terra e l'Obscūra Terra!

  Titolo: Il protetto degli dei
  Autore: Chiara Cilli
  Editore: Self Publishing
  Serie: #5 La guerra degli Dei
  Data di pubblicazione: 9 ottobre 2017
  Genere:  Dark Urban Fantasy
  Collana: n/a
  Pagine: 274
  Prezzo: 2,99 € eBook - 9,00 € cartaceo

Ero un ragazzo qualunque, avevo una vita normale, prima di risvegliarmi in una caverna sui Montes. Prima di incrociare i suoi occhi. Ora appartengo a colei che può uccidere con un solo sguardo. A colei che credevo fosse solo una leggenda. Mi sbagliavo. Ho una missione da portare a termine, e non importa se il mio cuore si spezzerà in due.
Io non fallirò. Il mio nome è Geass. E sono il Protetto della Regina degli Inferi.

NON PERDERE TUTTI I ROMANZI DELLE SERIE LA REGINA DEGLI INFERI E LA GUERRA DEGLI DEI





LEGGI L'ESTRATTO

«Vi voglio e vi avrò» sentenziai con voce arrochita, temporeggiando a un centimetro dalle sue labbra per sentirla implorare.
«Sbagliato, perché ti ucciderò prima che tu possa sporcarla ancora con le tue luride mani, ragazzino.»
Mi impietrii di colpo e tutta la lussuria che era divampata da Morwen fino a un istante prima deviò oltre la mia spalla, su colui che era appena intervenuto con l’arroganza unica che lo contraddistingueva.
Le liberai il polso e feci scivolare entrambe le mani sulle sue curve, tenendola ancora schiacciata contro la parete, l’inguine pulsante contro il suo.
«Il famoso Principe Galadir, immagino» dissi, adirandomi nell’osservare il volto della mia Dea e vedere nient’altro che un’indescrivibile passione rivolta al giovane dietro di me.
«E tu vuoi morire, visto che non hai capito che devi immediatamente allontanarti da lei.»
Mi voltai. Mi ero fatto un’idea totalmente diversa di lui. L’avevo sempre immaginato come un ventenne insolente con i tratti del viso fanciulleschi, invece quello sfrontatamente appollaiato sul trono dimostrava più anni di me e aveva l’aria del grande guerriero invincibile.
In quel luogo di ombre e fiamme, la sua pelle naturalmente abbronzata rifulgeva sotto la casacca nera a mezze maniche, creando ammalianti giochi di luce con la brillantezza delle iridi d’oro e platino e con le sfumature dorate dei capelli castano scuro, folti e ritti come la cresta di un drago.
«Non l’ho sentita lamentarsi» feci io. «A meno che il gemito che le è sfuggito prima non fosse di sofferenza.»
«È mia, ragazzino» ringhiò, puntellando il gomito sul bracciolo e serrando il pugno con fare minaccioso. «Perciò ti avverto per l’ultima volta. Allontanati. Da. Lei.»
Se fosse stato al mio posto mi avrebbe sicuramente sfidato con un sorriso sghembo, ma io rimasi serio. «Altrimenti?»

PARTECIPA AL GIVEAWAY
a Rafflecopter giveaway


1 commento: