WE'RE SOCIAL!

ERIKA CASTIGLIANO



WoWoWo Lettori compulsivi del web, 
Benvenuti a The Asylum of  Authors, la nostra rubrica dedicata agli autori. Oggi a tenerci compagnia e a rispondere alle nostre domande abbiamo il piacere e l'onore di avere Erika Castigliano, autrice di "Combatti per me", ma non solo. In questa intervista avremo infatti l'occasione di conoscerla meglio e scoprire qualcosa di interessante sul suo amore per la lettura. 

Chi si nasconde dietro la tastiera? Parlaci un po' di te.
Sono una persona molto semplice. Madre moglie e lavoratrice a tempo pieno! Sono estroversa, giocherellona, sempre allegra e solare. Difficilmente mi si può togliere il sorriso!!!

Raccontaci come ti sei avvicinato/a al mondo della scrittura.
Da piccola adoravo scrivere in un quaderno segreto, scrivevo ogni pensiero possibile, poi ad un certo punto il diario era diventato una raccolta di pensieri moooolto più lunghi, fino a diventare …il primo libro “un solo Istante”

Quali sono i tuoi hobby?
Tutto ciò che ha bisogno di impiastricciarsi le mani. Dalla cucina, alla pittura su tela ad olio… adoro disegnare!

Quale dei personaggi dei tuoi romanzi senti più vicino?
Francesca di “un solo Istante” ha moooltissimo di me, è molto autobiografica per certi versi, ma lo stesso Alyssa ha molto di me. Diciamo che Francesca ha di me adolescente e Alyssa della Erika consapevole.

Per descrivere i tuoi personaggi ti ispiri a delle persone reali o sono frutto della tua immaginazione?
Ho già anticipato in parte la domanda… si, ho messo molto della vita reale in quello che ho scritto, ma perché avevo bisogno di tirare fuori sensazioni che mi stavano opprimendo e soffocando. Avevo bisogno di dargli forma e colore…


Il tuo genere è il rosa. Quali sono le caratteristiche di tale genere e, quindi, le motivazioni che ti hanno spinto a preferirlo agli altri?
Credo che ogni libro debba nel suo piccolo regalare emozioni. Io, eterna romantica, non potevo fare altra scelta. Ho bisogno di raccontare quello che di bello esiste nella vita.

Parlaci del tuo sogno nel cassetto.
Nella vita di tutti i giorni…avere un altro figlio… ma so che è impossibile, quindi rimarrà lì. Un sogno letterario… sicuramente di scrivere taaaanti libri…una giornata di 48h, no??

Qual è il tuo rapporto con il lettore? Descrivilo in tre parole
Informale, unico, emozionante

Self- Publishing o casa editrice?
I pro e i contro possono esserci sia in un lato che nell'altro. Forse rimarrei Self perché posso essere padrona di me stessa e delle mie scelte lavorative.

Parlaci dei tuoi supporter numero uno.
Mia figlia di 6 anni!! ahahahah e poi Lei…La mia migliore amica: Ilenia Bernardini!!!! Lei c’è sempre e comunque, anche quando mi prendono i momenti di buio totale.

Retroscena divertenti mentre scrivevi un tuo romanzo.
Avete presente le scene di Mer e Cristina in Greys Anatomy quando ballano per scaricarsi? I 30 secondi di “Dance party” ecco io ho sempre bisogno dei miei 30 secondi…e dall’altra parte del telefono c’è sempre Lei: Ilenia!!! 570 km ci separano, ma solo sulla cartina!!

C’è uno scrittore in particolare al quale ti ispiri?
No! Ho un mio stile… ma amo la Dea Hoover!!

Qual è la tua opinione sul mondo letterario odierno?
Troppa concorrenza e poca umiltà!

Cosa pensi dei blog letterari? Credi siano utili?
Ne ho uno, lo gestisco insieme a Doriana, e credo sia utilissimo per farsi conoscere e per far conoscere i propri lavori.

Tre cose che non possono mancare quando scrivi.
Musica, Musica e musica… anche l’acqua!

Tre motivi per i quali i lettori dovrebbero scegliere i tuoi libri.
Perché sono libri le cui storie lasciano emozioni di ogni tipo, sono ricche di romanticismo.

C’è una casa editrice con la quale ti piacerebbe avere una collaborazione in futuro?
Punto in alto… Mondadori! Ahahhahaha

Qual è il tuo momento ideale per scrivere?
Pausa pranzo o la sera dopo cena.

Vuoi lasciarci qualche citazione?
"L’amore è altro. Va oltre tutto. Va oltre il dolore e le paure. – Cit. da “In Your Arms”

Progetti per il futuro?
Sto scrivendo due libri, uno a quattro mani proprio con Ilenia. Abbiamo iniziato da poco, ma siamo molto entusiaste di questo progetto.

Ultima cosa prima di lasciarti tornare alla tua quotidianità, un saluto per i nostri lettori.
Un saluto Specialissimo a chi ha speso un po’ del proprio tempo a leggere la mia intervista. Grazie ad ognuno di voi. Buona lettura… sempre!

 Ringraziamo sentitamente Erika per questa bellissima intervista che ci ha permesso di conoscerla meglio. Ma non finisce qui, perché la nostra cara autrice vi aspetta sul nostro GRUPPO FACEBOOK per continuare a rispondere alle VOSTRE DOMANDE.
Ciauuu!

Nessun commento:

Posta un commento