WE'RE SOCIAL!

OGNI GIORNO VIENE SERA di Giulia Benedetti


WoWoWo Lettori Compulsivi del Web, 
Oggi Desiree ci presenta la recensione di "Ogni giorno viene sera" di Giulia Benedetti.

  Titolo: Ogni giorno viene sera
  Autore: Giulia Benedetti
  Editore: Self Publishing
  Serie: n/a
  Data di pubblicazione: 27 febbaio 2017
Genere: Romanzo Rosa
  Collana: n/a
  Pagine: 165
  Prezzo: 0,99 € eBook - 12,00 € cartaceo
Non è mai troppo tardi per innamorarsi!

Julia Frontini, 61 anni, una vita solitaria e piena di delusioni. 
Il suo ex marito l'ha lasciata per una donna più giovane, sua figlia si è sposata e vive all'estero per lavoro.
Le uniche cose che le danno davvero la felicità sono le pulizie di casa e il club del libro tutti i mercoledì sera, che frequenta insieme a delle donne che non sopporta nemmeno un pò. 
Vive in Viale Ombroso, un quartiere della periferia di Pavia pieno di villette a schiera, dove ogni sera, tutti chiudono le porte delle loro case rimanendo soli. Compresa Julia.
Continua così da anni, la sua vita, tra un'aperitivo con l'amica di sempre, e le mattinate insieme alla vicina quarantacinquenne Rossana.
Fino a che, un giorno, l'arrivo di un maggiolino giallo sconvolge le vite di Viale Ombroso.
Su quel maggiolino c'è Marco Ravelli, il nuovo vicino sessantaquattrenne. Marco è bello, sa di esserlo, e non fa assolutamente nulla per nasconderlo. Soprattutto quando incontrerà Julia, complice una vecchia usanza e una banalissima scusa.
Quell'incontro quasi "obbligato", sarà l'inizio della trasformazione di Julia. Deciderà finalmente che è stanca di piangersi addosso per i fallimenti della sua vita, deciderà che è ora di prendere in mano le redini del gioco e ritornare ad essere la donna brillante che è sempre stata. E, magari, ritrovare l'amore.
Con protagoniste le amiche di sempre di Julia, situazioni imbarazzanti e divertenti, "Ogni giorno viene sera" è un romanzo che parla di rivincita, e del riscatto di una donna che ha davvero ancora tanto da dare in quel suo meraviglioso cuore colmo d'amore.
Si tratta di un romanzo piuttosto breve, dalla trama diversa dai soliti romanzi che ci passano tra le mani. Mi è piaciuta l'idea che al centro della storia ci fossero due persone che fanno i conti con i propri sentimenti in età matura. È straordinario pensare che, comunque vada la vita, anche quando si crede di essere troppo "vecchi" per certe cose, ecco che piomba l'amore. Ciò che ho apprezzato leggermente meno sono stati probabilmente i dialoghi in quanto non sembravano quelli tipici di persone di quell'età, piuttosto sembrava che chiacchierassero dei semplici ragazzi, ecco, magari avrei apprezzato un dialogo più realistico. Ma per il resto, a parte qualche errore di battitura, mi è piaciuto.



Nessun commento:

Posta un commento